Chiarezza sul metanodotto

3 marzo 2010 alle 10:07 | Pubblicato su Comunicati stampa | Lascia un commento
Tag: , , ,

Il comitato ‘Taranto libera’ vuole vederci chiaro in una decisione che lascia alquanto perplessi

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del comitato cittadino “Taranto libera”, inerente l’autorizzazione da parte del Consiglio Comunale di Taranto, di autorizzare l’Eni a costruire un nuovo metanodotto. Inoltre “Taranto libera” chiede che il comune metta a disposizione dei cittadini, il progetto integrale di tale opera, affinché siano sciolte le diverse perplessità in merito alla presunta eco compatibilità del suddetto progetto con la già critica situazione ambientale della città di Taranto.

Il comitato cittadino ‘Taranto libera’ esprime le proprie perplessità in merito alla decisione del Consiglio Comunale di Taranto di autorizzare Eni SpA alla costruzione del nuovo metanodotto. Come Comitato chiediamo agli esponenti della maggioranza di motivare nel dettaglio la decisione di votare a favore della costruzione del metanodotto. Chiediamo, inoltre, all’Amministrazione Comunale, che venga fornito e messo a disposizione dell’intera cittadinanza il progetto integrale di ENI SpA. Il comitato cittadino ‘Taranto libera’ crede che l’Amministrazione Comunale è a conoscenza dell’intero progetto proposto da ENI SpA ed è convinto che mai avrebbe espresso un parere favorevole in merito alla realizzazione di un progetto di cui ignora i dettagli. ‘Taranto libera’ ritiene che la cittadinanza debba essere adeguatamente rassicurata sulle decisioni che riguardano la propria città e soprattutto in materia ambientale poiché entra in gioco prima di tutto la sua salute, già ampiamente compromessa. Le Amministrazioni Pubbliche hanno il dovere di farsi carico della tutela della salute dei cittadini e di definire cosa sia giusto e cosa no per la comunità ascoltando direttamente le necessità dei cittadini stessi. E’ necessario sviluppare una partnership tra politici e cittadini allo scopo di migliorare la qualità e l’accettabilità delle decisioni. Si assiste troppo spesso a situazioni in cui le decisioni che hanno ripercussioni sulla salute e sull’ambiente vengono prese in maniera del tutto incosciente ed arbitraria o assecondando interessi economici a scapito della salute della cittadinanza. In particolare, a preoccuparci sono le dichiarazioni dell’assessore Gianni Cataldino che ha definito l’autorizzazione al progetto come un “provvedimento che va incontro alla necessità di un abbassamento delle emissioni inquinanti” (TarantOggi, 2 marzo G.C.), per rendere la produzione ‘più ecocompatibile’. Le sue dichiarazioni non ci convincono affatto, data la vicinanza dell’intera zona industriale (non solo ENI), al centro abitato e forse convincono poco anche lui. Ragione per cui, ci sentiamo di offrire delle delucidazioni all’assessore ricordandogli che per poter parlare di ecocompatibilità si deve fare riferimento ad una condizione in cui non esistono aziende che emettono sostanze inquinanti e che il provvedimento in questione non inciderebbe in alcun modo sul miglioramento della tanto disperatamente agognata ecocompatibiltà. Tuttavia, crediamo nella sua buona fede e lo invitiamo, comunque, a correggere le sue dichiarazioni. Non meno preoccupanti, e quanto mai sintomatiche, invece, sono le dichiarazioni di Giuseppina Castellaneta, che invitando l’azienda ENI a presentarsi all’interno di un Consiglio Comunale per chiarire definitivamente i suoi intenti, ci mette nella condizione di pensare che il Consiglio Comunale ha proceduto alla votazione di un provvedimento in maniera del tutto superficiale, ignorando le reali intenzioni dell’azienda stessa. ‘Taranto libera’ pretende che si faccia chiarezza sulla faccenda e comunica che, nel caso vi sia un ritardo nella risposta o un diniego nel voler fornire la documentazione richiesta, vigilerà con ogni mezzo”.

TarantOggi – 3 Marzo 2010 – Comunicato del Comitato cittadino ‘Taranto libera’

Annunci

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: