Comunicato stampa

18 aprile 2010 alle 16:12 | Pubblicato su Comunicati stampa | Lascia un commento
Tag: , , ,

Le associazioni non accettano la scelta di ENI e chiedono un incontro

Integrità e trasparenza, questi sono i principi che l’azienda ENI S.p.A ritiene di perseguire attraverso l’operato della propria Governance nei territori in cui è insediata. ENI opera anche nel territorio di Taranto, per l’esattezza a due passi dal centro abitato, ed ha dunque delle precise responsabilità ed obblighi nei confronti dei suoi cittadini. In occasione della conferenza stampa tenutasi giovedì 15 aprile, quegli stessi principi di cui ENI si fa promotrice sono stati disattesi, proprio nei confronti di quella parte di cittadinanza che, in maniera attenta e mediante l’impiego di non poche energie, segue le vicende legate alle problematiche ambientali e sanitarie della propria città. A Taranto di recente si parla di ‘allarme’ ed ENI si preoccupa di rassicurare la popolazione tentando di cancellare dal vocabolario la parola ‘esplosione’. Se di fuga di gas idrogeno si è trattato, ricordiamo che l’idrogeno è un gas altamente infiammabile e forma con l’ossigeno (contenuto nell’aria) miscele esplosive. Ora, se cosi’ non è stato, quei fumi neri li abbiamo comunque visti, l’incendio c’è stato, le automobili danneggiate non sono un’ invenzione, quale differenza ci puo’ essere tra esplosione o incendio? Il pericolo c’è ed è evidente. Taranto poi è in allarme ormai da decenni, ma questo sembra non interessare a nessuno e tanto meno ad ENI SpA. Questa azienda non è proprietaria della città di Taranto, pertanto non ha alcun diritto di decidere a quale rappresentanza della città rivolgersi e a quale no. Perchè escludere le associazioni e i comitati in un incontro alla presenza di istituzioni e stampa? Interpretiamo questa scelta come una volontà di chiusura da parte di ENI e chiediamo pertanto che l’azienda convochi immediatamente tutte le associazioni e i comitati liberi presenti a Taranto in presenza di stampa e istituzioni. Sottoscrivono le seguenti associazioni e comitati: Taranto libera, Amici di Beppe Grillo Taranto, Comitato per Taranto, Meetup – I Grilli di Taranto in MoVimento, Associazione Tamburi 9 luglio 1960, Associazione La Fontanella, Associazione Solo Cure per Guarire, Onda Viola Taranto, Centro Culturale Filonide, Taranto Spartana, Cittadinanza Attiva Palagianello.

TarantOggi – sabato 17 aprile 2010

Annunci

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: