DATA DEL REFERENDUM: 27 MARZO 2011

4 settembre 2010 alle 08:37 | Pubblicato su Le Azioni di 'Taranto libera' | Lascia un commento

COME SOSTENITORI UFFICIALI DEL REFERENDUM, INSIEME AD ALTRE ASSOCIAZIONI E CITTADINI, SPECIFICHIAMO QUANTO SEGUE:

2 SETTEMBRE 2010: ALLARMATI DALLE DICHIARAZIONI DEL PROF. FABIO MATACCHIERA,SECONDO IL QUALE LA DATA DEL REFERENDUM ERA STATA FISSATA DAL COMUNE DI TARANTO PER IL GIORNO DI PASQUA (24 APRILE 2011), ABBIAMO SUBITO CONTATTATO L’AVV. NICOLA RUSSO COORDINATORE DEL COMITATO PROMOTORE REFERENDARIO ‘TARANTO FUTURA’, PER AVERE SUE DELUCIDAZIONI IN MERITO. L’AVVOCATO RUSSO CI HA SUBITO SPIEGATO CHE ERA A CONOSCENZA DI TUTTO E CHE ATTENDEVA LA NUOVA DELIBERA CHE AVREBBE FISSATO LA DATA DEFINITIVA DEL REFERENDUM. L’AVV RUSSO CI AVEVA ANCHE ANTICIPATO CHE SAREBBE INTERVENUTO IL GIORNO DOPO PER CHIARIRE LA VICENDA. RIPORTIAMO LE SUE SPIEGAZIONI:

3 SETTEMBRE 2010: ‘‘L’avv. Nicola Russo promotore del referendum,ha fatto sapere che la decisione di votare il 24 aprile, giorno di Pasqua e vigilia della Liberazione, è stata solo una svista e che si è subito provveduto al cambio di data, tanto è vero che lo stesso comitato referendario Taranto Futura, sapendo dell’errore e aspettando la sua correzione,ha preferito non divulgare alcuna notizia. Nel comunicare la data ultima del referendum, il comitato cittadino ringrazia il Capo di Gabinetto del Comunedi Taranto- dott.ssa Danese-ed i suoi collaboratori,il Direttore Generale -dott.ssa Franchitto , unitamente ai suoi collaboratori, la dott.ssa Esposito, funzionario dirigente dell’ufficio elettorale e la dott.ssa Arpaia dell’ufficio decentramento, unitamente sempre ai loro collaboratori, per la professionalità manifestata nei continui rapporti di collaborazione intercorsi con il comitato promotore referendario, prima ,durante e dopo la raccolta delle firme. Il comitato sente di ringraziare vivamente anche il comitato dei Garanti sul referendum consultivo comunale costituito dal prof.Uricchio, dal Magistrato Procuratore della Repubblica dott. Acquaviva e dal prof.Triggiani. Presto il Comitato indirà una conferenza stampa mirata sul referendum, in vista anche del giudizio amministrativo che pende dinanzi al Tar Lecce, in seguito all’azione dei sindacati CGIL, CISL,nonché di Confindustria ed Ilva, per annullare il referendum in questione.”

Annunci

Lascia un commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: