Riconversione culturale

9 novembre 2010 alle 00:51 | Pubblicato su Le Azioni di 'Taranto libera' | 1 commento

Primo appuntamento:

CURATO DA

TARANTO LIBERA E RADIOATTIVI

Taranto è la nostra città. Una città che da oltre mezzo secolo subisce gli effetti di un pesante inquinamento.

Anni di denunce ci hanno dato consapevolezza inducendoci  a familiarizzare con una realtà che condiziona la nostra esistenza. Taranto è condannata? Da cosa dipende la rinascita di questa città?

La classe dirigente è stata incapace di pensare ad una riconversione industriale, andando oltre l’acciaio, andando oltre le attività inquinanti. La rinascita di Taranto ora dipende dalla capacità che ognuno di noi ha di manifestare questa voglia di cambiamento, dal desiderio di mettere in atto appunto una riconversione culturale, partecipando attivamente.

‘Riconversione culturale’ è infatti un progetto nato con l’intento di aprire un dibattito sulla possibilità di pensare ad una Taranto non piu’ riconosciuta come terra di fumi e di malattie.

Una ‘Riconversione culturale’ è quanto si deve pretendere per trasformare Taranto in una terra viva, dinamica che partecipi attivamente alla propria riscossa. Così l’arte si mette al servizio della città come mezzo per arrivare ai giovani, agli interlocutori ed attori del futuro di questa città. Cosa vogliamo per la nostra città? Saranno i giovani a dirlo.

Taranto libera e Radio Attivi annunciano l’avvio del progetto attraverso la presentazione della rassegna di eventi che vedono la partecipazione di artisti che offriranno spunti di riflessione nel corso della loro performance. Il progetto prevede anche la proiezione di filmati che saranno seguiti da un dibattito. Al progetto collaborano: Associazione Tamburi 9 luglio 1960, Taranto Ciclabile, Meetup Grilli MoVimento Taranto, Associazione Malati Infiammatori Cronici, Associazione La Fontanella, CoriTa.

 

 

Annunci

1 commento »

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

  1. […] qual novelli Scanderbeg o Guerin Meschino, possano tagliare la testa, nel segno della riconversione culturale,  a chi ha usurpato il destino loro, delle loro famiglie e dei loro […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.
Entries e commenti feeds.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: